L’ATTENZIONE AL TEMA DELLA DISABILITÀ NELLO SPORT

 

La seconda edizione dell’evento ha sancito un significativo avvicinamento al tema della disabilità. La nascita di Sport Libera Tutti è stata il primo, importantissimo passo verso uno sport più aperto e accessibile. Proprio con l’intendo di interpretare al meglio il claim "lo sport per tutti, alla portata di tutti" è nata infatti questa iniziativa che ha visto coinvolte la F.I.P. (Federazione Italiana Pallacanestro – Comitato di Trento) e sei Cooperative trentine per disabili in un percorso a tappe fatto di sport, amicizia e divertimento.

Il percorso ha previsto l’organizzazione di alcuni incontri preparatori che, grazie all’impegno e alla passione di alcuni educatori, hanno permesso agli utenti di ciascuna cooperativa di conoscersi, di socializzare e di avvicinarsi allo sport del basket.

Durante Trentino Sport Days, i partecipanti della prima edizione di Sport Libera Tutti hanno poi preso parte ad un torneo a squadre con premiazione finale che ha sancito inequivocabilmente il successo di un’iniziativa molto semplice: voluta e realizzata per rendere accessibili i benefici fisici e morali dello sport a quante più persone possibile.